POMPEI

Gli scavi di Pompei, annoverati tra i siti archeologici più visitati al mondo, non possono essere considerati delle semplici rovine perché, vista l’estensione della città tornata alla luce, costituiscono un vero e proprio spaccato della vita romana al 24 agosto del 79 d.C. .
Ancora oggi sembra di rivivere la città nella sua quotidianità prima dell’eruzione del Vesuvio che non distrusse la città ma la ricoprì per riconsegnarcela oggi nello stato di allora.
Grazie al biglietto “Unico” è possibile utilizzare, con un solo biglietto, i bus pubblici che fermano a pochi metri di distanza dall’hotel, per poi proseguire con i treni della Circumvesuviana fino alla fermata di Pompei Scavi, ubicata a pochi metri dalle rovine.
Gli scavi di Pompei, con quelli di Ercolano ed Oplontis, sono riportati nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.